aggiornamento del 2 aprile 2020
Aprile 4, 2020
 

AI DIRETTORI DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI GINECOLOGIA ED OSTETRICIA

Carissimi,

in tempo di Coronavirus, anche le Università si sono attrezzate per reagire all’emergenza, al fine di adeguarsi costruttivamente alle varie disposizioni.

Fin dalle prime dichiarazioni, il Ministro dell’Università ha precisato la distinzione di ruolo tra gli specializzandi e gli allievi delle varie classi di laurea. Gli specializzandi sono medici, abilitati all’esercizio della professione, hanno lavorato insieme ai tutor anche nei reparti covid, nelle aree di triage e pre-triage dei pronto soccorso ostetrici, negli ambulatori ostetrico-ginecologici rimasti attivi causa prestazioni inderogabili.

Senza dubbio i medici in formazione specialistica hanno sofferto della mancanza del rapporto in presenza nell’attività di studio e di ricerca, della relazione diretta di quegli sguardi e quei gesti di interazione tra chi parla e chi ascolta, che fanno parte della crescita professionale. Nonostante ciò, il loro impegno assistenziale non è mai mancato e con esso l’impegno nello studio e nella ricerca, anche in remoto.

L’AGUI, vicina a tutti gli specializzandi, si è impegnata in un coordinamento nazionale per rilanciare un’educazione digitale che raggiungesse tutti i medici specializzandi, al fine di approfondire le varie aree tematiche della nostra disciplina. A tale attività gli specializzandi hanno attivamente partecipato.

L’AGUI vi chiede di farvi portavoce presso i singoli atenei del lavoro in corsia, del lavoro in remoto dei nostri specializzandi in tutte le aziende sanitarie italiane, affinché i tagli budgettari non abbiano effetti devastanti con pregiudizievoli allontanamenti dall’assistenza dei nostri specializzandi.

I rettori tutelino il diritto alla conoscenza, il diritto alla salute, il diritto all’accesso a tutte le aree assistenziali nel rispetto delle norme di sicurezza.

Il Direttivo AGUI

Roma, 21 maggio 2020

AI DIRETTORI DELLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI GINECOLOGIA ED OSTETRICIA

Il direttivo AGUI, scrive una lettera ai direttori delle scuole di specializzazione di ginecologia ed ostetricia.   …leggi la lettera